Notte Nazionale 2019Fervono gli ultimi preparativi al Liceo Classico Tommaso Campanella per quella che si preannuncia una serata ricca di emozioni. Dopo il successo delle edizioni precedenti, la scuola partecipa anche quest’anno alla Notte Nazionale del Liceo Classico, uno degli eventi più innovativi nella scuola degli ultimi anni, già arrivata alla sua quinta edizione. Sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione, quest’anno si celebrerà venerdì 11 gennaio 2019 dalle ore 18:00 alle ore 24:00 in 433 Licei classici su tutto il territorio nazionale. Dirigente e docenti apriranno le porte del Liceo Campanella alla cittadinanza per un’occasione di condivisione e di divulgazione della bellezza e dell’attualità degli studi classici. Il curriculo del classico è pieno di vitalità, è popolato da studenti motivati, ricchi di grandi talenti, con straordinarie abilità e competenze e si conferma il fiore all’occhiello del sistema scolastico italiano. Gli studenti, guidati dai docenti, si esibiranno in una svariata serie di performance teatrali e musicali e numerosi saranno i momenti culturali che vedranno ospiti di prestigio alternarsi nell’Aula Magna del Liceo. Dopo i saluti istituzionali della Dirigente Maria Rosaria Rao, la consegna dei diplomi agli ex allievi del Liceo e l’intitolazione del Laboratorio di chimica al Prof. Giacomo D’Africa, in Aula magna ci saranno le esibizioni concertistiche degli alunni delle scuole secondarie di I grado: Bevacqua, Spanò Bolani e Vittorino Da Feltre. Seguiranno la rappresentazione teatrale “Le Nuvole” di Aristofane a cura dell’Officina del Teatrante; la presentazione del libro “Dante tra dogma ed eresia. Forme gergali e arte della scrittura fra le righe” di Andrea Calabrese a cura del prof. Francesco Idotta; l’esibizione del soprano Katia Fassari; la performance canora di Gaetano Moragas, ex alunno del Liceo e collaboratore di Laura Pausini; la simpatica rilettura della Divina Commedia a cura del gruppo Classic Voices; la presentazione de “Il cammino degli eroi”, nuova fatica letteraria del Professore Daniele Castrizio; il miniconcerto per chitarra del M° Antonio Barresi; le performance teatrali “Abbandonarsi e ritrovarsi nei poemi omerici” e “Antigone”; l’esibizione musicale di Ludovica Cordova e la band della scuola. Concluderà la serata la lettura del testo greco comune a tutti i Licei classici italiani “Il lamento dell’esclusa” (Fragmentum Grenfellianum). A testimonianza della forte sinergia tra il Liceo e il territorio vi sarà la presenza dell’Università Mediterranea e dell'Accademia delle Belle Arti nella Biblioteca Magistrale, dopo i saluti del presidente dell’Ordine degli Avvocati, Avv. Alberto Panuccio la relazione del Prof. avv. Michele Salazar “L’universo femminile tra cibo e letteratura”. Non mancheranno inoltre spazi adibiti alla presentazione della diversificata offerta formativa che il Liceo propone: la sezione Cambridge, i potenziamenti matematico, musicale, medico-scientifico, economico-giuridico, linguistico e coding e strategie della comunicazione.

 

rocco schembra

 

        pdf Brochure    Le foto

  

 

Intervista al prof. Rocco Schembra

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Privacy    URP    Note legali    Elenco Siti tematicContatti  Admin