RIPARTE DA REGGIO CALABRIA LA RIFLESSIONE CRITICA SULL’IDENTITÀ CULTURALE E LINGUISTICA EUROPEA

IL SEMINARIO INTERNAZIONALE DEL CONSIGLIO D’EUROPA TORNA ALCAMPANELLA”

 

Programma seminario internazionale Consiglio di Europa 1L’Europa può avere un’identità solo in quanto è unita; e può essere qualcosa di unito solo in quanto ha un’identità. (Emanuele Severino).

“Quello dell’identità europea è un problema antico.

Ma il dialogo tra letterature, filosofie, opere musicali e teatrali esiste da tempo. E su di esso si fonda una comunità che resiste alla più grande barriera: quella linguistica.” (Umberto Eco).

Si svolgerà dal 5 al 7 dicembre 2018 presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria, secondo il programma allegato, il follow up del Seminario Internazionale del Consiglio d'Europa "DALL'IDENTITA' CULTURALE E LINGUISTICA AI VALORI UNIVERSALI", tenutosi a Reggio Calabria dal 26 al 29 settembre 2016. La nuova iniziativa, nata nell'ambito del Programma Pestalozzi - Formazione Continua del Personale educativo patrocinato dal Consiglio d'Europa, con la collaborazione del MIUR, Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la Valutazione del sistema nazionale di istruzione - Ufficio VIII Internazionalizzazione, è finalizzata, come la precedente, alla formazione permanente del personale della scuola e dei responsabili dell’educazione dei giovani, che gli Stati membri dell’UE devono garantire nel quadro della Raccomandazione CM / Rec (2010) 7 del Comitato dei Ministri sulla Carta del Consiglio d'Europa sull'educazione alla cittadinanza democratica e l'educazione per i diritti umani.

Il follow up avrà come titolo “AGORÁ: INCONTRO DI CULTURE” e, in particolar modo, sarà indirizzato ai dirigenti scolastici delle scuole italiane, che avranno modo di confrontarsi con docenti universitari e rappresentanti istituzionali italiani e stranieri, fra i quali quelli della Fulbright Commission.

Obiettivi dei lavori saranno: stimolare il dibattito sul ruolo che deve giocare il patrimonio culturale nella società del futuro in una dimensione che va dal locale all’universale; elaborare una visione condivisa di valori culturali che forniscano una base etica per la comunità mondiale che sta emergendo; riflettere sull’esercizio consapevole di una cittadinanza nazionale, europea e planetaria per affrontare meglio l’attuale processo di globalizzazione e costruire percorsi didattici coerenti per una completa realizzazione, in tutta la sua ricchezza, della personalità dei discenti; favorire la condivisione di strumenti e di pratiche didattiche ed individuare modalità di disseminazione dei risultati sul territorio.

Direttore del Corso, Maria Rosaria Rao (Dirigente Scolastico Liceo Classico “T. Campanella” - Reggio Calabria) che avvierà i lavori e ne seguirà lo svolgimento. 

Interverranno per i saluti Giuseppe Falcomatà (Sindaco Città Metropolitana), Maria Rita Calvosa (MIUR - Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria), Federica Dieni (Deputato della Repubblica), Beja Ben Abdelbaki (Console di Tunisia), Maria Luisa Cusati (Console Onorario del Portogallo a Napoli), Antonio Maione (Console Onorario della Colombia a Napoli).


Previsti gli interventi di  Tiziana Sestan (MIUR - Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione - Dirigente Ufficio VIII), Rodney Ford (Addetto Culturale Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia), Paola Sartorio (Executive Director Commissione Fulbright Italia), Santo Marcello Zimbone (Rettore Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria), Salvatore Berlingò (Rettore Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria), Carmelo Malacrino (Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria).

Tra i relatori: Arturo De Vivo ( Prorettore Università degli Studi “Federico II” di Napoli), Tito Lucrezio Rizzo (già Consigliere titolare dell’Organo Centrale di Sicurezza - Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica), Giuseppe Giordano (Prof. Ordinario di Storia della filosofia - Università degli Studi di Messina), Mario Caligiuri (Prof. Ordinario di Pedagogia della Comunicazione - Direttore Master in Intelligence - Università della Calabria), Luciano Monti (Adjunct Professor of European Union Policies Jean Monnet Module & Project Holder - LUISS Guido Carli). Coordinerà i lavori di gruppo Rita Renda (Esperto MIUR – DGOSV).

Parte integrante del Seminario sarà la visita al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria