POR Calabria

 

Nei primi giorni di Luglio, presso le aule dell’UNICAL di Cosenza, si conclude uno dei percorsi di Alternanza Scuola/Lavoro più interessanti fra quelli promossi per l’anno scolastico appena concluso dal Liceo.
L’UNICAL, infatti, sarà il teatro del primo laboratorio di alternanza scuola-lavoro sull’Intelligence. Le attività didattiche, promosse dal Centro di Documentazione Scientifica sull’Intelligence collegate al Master in Intelligence diretto dal prof. Mario Caligiuri e svolte da professionisti ed esperti del settore, riguarderanno due classi, la 4°B e la 4°D del Liceo. Quest’iniziativa fa parte di un progetto didattico più esteso, in cui si è impegnato il Liceo a partire dal 2016, in seguito a un protocollo d’intesa sottoscritto a novembre 2016 tra l’allora sottosegretario alle Informazioni ed ex ministro degli Interni Marco Minniti e Stefania Giannini, la ministra dell’Istruzione dell’epoca. Da questo protocollo è sorto il progetto di alternanza scuola/lavoro svoltosi finora nei locali del Liceo, a cui hanno partecipato relatori di alto livello, tra cui Roberto Di Palma, sostituto procuratore della Dda di Reggio Calabria, Tito Lucrezio Rizzo, consigliere dell’Organo centrale di Sicurezza della Repubblica, Luciano Romito, direttore del Laboratorio di Linguistica dell’Unical, e altri.
L’idea portata avanti nel percorso ha previsto la formazione di data scientist  capaci di coniugare saperi scientifici e conoscenze umanistiche per interpretare efficacemente le informazioni che assumono sempre più le dimensioni di Big Data. L’operatore di Intelligence, intesa soprattutto come metodo di conoscenza in grado di coniugare le tecniche e i sistemi del sapere scientifico con i contenuti dei saperi umanistici, sarà una delle figure più richieste nel futuro mondo del lavoro. Come sempre il Liceo reggino si proietta nel futuro guardando al passato.
 
 
Si comunica che nella sezione Genitori - Circolari e comunicazioni è pubblicato  il calendario dei corsi di recupero di Latino e Greco  previsti per gli allievi delle prime e seconde classi a seguito degli esiti degli scrutini di giugno del corrente anno scolastico.
 
Si informano gli allievi e le rispettive famiglie che il 16 Giugno 2018, dopo le ore 12.00, verranno affissi gli esiti degli scrutini finali.
Si comunica, inoltre, che martedì  19 giugno  2018  dalle ore  9.00 alle ore 10.00  i docenti provvederanno alla consegna alle famiglie delle comunicazioni relative alle sospensioni del giudizio con allegata scheda recante l’indicazione delle carenze da recuperare.
 

Si è svolta sabato 09 giugno 2018 a Firenze, con la premiazione dei ragazzi, la fase conclusiva del concorso per talenti emergenti “L’Italia che vorrei”. Il concorso, rivolto alle scuole secondarie di secondo grado di tutto il territorio italiano e la cui finalità è il rilancio di una consapevolezza identitaria, storica, sociale e culturale, attraverso i racconti dei ragazzi prossimi alla maggiore età, o da poco maggiorenni, è suddiviso in due premi, quello della critica e quello social. Elenio Bolognese della V C si è aggiudicato il secondo posto per il Premio della Critica con “Lo stivale sempreverde” e il primo per il Premio Social, risultato dal numero di preferenze sul web del racconto pubblicato temporaneamente come e-book.

 Si comunica che sabato 23 giugno 2018, nei locali del Liceo, a partire dalle ore 8.00, si svolgeranno gli esami Cambridge Assessment English (PET e FCE).

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Privacy    URP    Note legali    Elenco Siti tematicContatti  Admin